Come eravamo

modulo

COME ERAVAMO

BOOKSHOP

bookshop

Acquista on line i nostri libri

I disegni di "Bazar"

bazar

Il disegnatore "Bazar" ricrea gli scorci di Calice Ligure

La Piaggio a Finale

Piaggio 1 small

La nascita della Piaggio a Finale Ligure

Cerca nel sito
Statistiche
Utenti : 5681
Contenuti : 70
Link web : 7
Tot. visite contenuti : 321004
Chi è online
 4 visitatori online
Dall'archivio immagini
palazzo cesio.jpg
Trovaci su Facebook
Login



Come eravamo: asilo

Calicesi nati tra il 1932/1934

LE SUORE DELLA MISERICORDIA A CALICE LIGURE

Le Suore della Misericordia ebbero un ruolo importante per la comunità calicese perché oltre ad occuparsi della scuola e dell’asilo collaborarono per la pulizia e il buon andamento della chiesa e aiutarono la popolazione intervenendo come infermiere là dove vi era necessità.

La presenza del corpo monastico fu una richiesta fortemente voluta dal Sindaco Massa Giacomo. Come si può leggere nel documento estratto dal diario delle suore stesse di quel periodo, la Madre Generale aveva promesso al Sindaco Massa Giacomo “padre dell’impareggiabile console di Montevideo” l’invio di tre sorelle per l’apertura della loro casa monastica e dare un sostegno alla popolazione.

Le suore si insediarono il 20 Novembre 1893 nella casa di Carmelita Rossi, all’epoca era sindaco Bolla Agostino.

Asilo: verbale Documento, Copia del verbale  del’ arrivo delle suore a Calice ligure

1893 prime suore giunte a Calice

1893 prime suore giunte a Calice

Le prime tre suore giunte a Calice furono Suor Bonaventura Poggio, Suor Veronica DeBernardi e la novizia Suor Adelaide. Nel 1896 Suor Bonaventura fu confermata Maestra della scuola mista di sgravio, mentre Suor Debernardi maestra della Scuola femminile. Nella delibera del Consiglio Comunale di Calice Ligure del 23 Agosto 1896 si legge “ Che queste Signore Maestre abbiano lodevolmente disimpegnato il loro ufficio, lo dicono i risultati degli esami finali, lo dice la popolazione soddisfattissima”. Nel 1897 fu fondato l’Asilo Infantile di Calice Ligure, Presidente fu Nominato don Santino Carzolio, ed a suor Bonaventura Poggio fu affidato l’incarico di accudire i bambini

Nel 1897 le suore si trasferirono nel palazzo di Santino Richeri e vi rimasero fino al 1906 quando si spostarono al primo piano del Palazzo Cesio, e vi rimasero fino al 1930

 

1909 suor Costantina

Asilo foto di gruppo

Calicesi nati tra il 1901 ed il 1905

1. Cesio Giovanni, nato nel 1904 – 2. Cesio Carmela (Bice dù Bertù), nata nel 1905 – 3. Ghio Antonietta 4. Carzolio Amelia, nata nel 1903 – 5. Peognia Maria – 6. Cervini Maria – 7. Domeneghetti Ninna -       8. Calcagno Giuseppe, nato nel 1903 – 9. Bellenda Giovanni, nato nel 1902 – 10. Casalini Cristina, nata nel 1903 – 11. Sterla Maria Argentina, nata nel 1901 – 12. Oliveri Angiolina – 13. Tipoli Pasquale, nato nel 1902 – 14. Domeneghetti Gentile Gin, nato nel 1903 – 15. Alberto Giuseppe Peppo, nato nel 1902 – 16. Poggi Giuseppe – 17. Camoirano – 18. Domeneghetti Francesco Checco, nato nel 1901 – 19. Benne Carlo Littu, nato nel 1901.

Suor Pietrina

Suor Pietrina

Secondina Marchisio Suor Pietrina giunge a Calice il 12 Settembre 1912, quando le suore della Misericordia di S.M. Rossello sono alloggiate nel palazzo Cesio e le viene affidato l’asilo infantile. Il 19 Novembre 1913 è nominata maestra comunale dal consiglio provinciale di Genova ed insegna fino al 1957. Il 13 Maggio 1933 festeggia il 25° anniversario di vita religiosa nelle Suore della Misericordia. Nel Maggio del 1958 viene premiata con la medaglia d’oro per i suoi 50 anni nelle suore. Un’intera vita dedicata alla nostra comunità sia come insegnante elementare, sia come catechista, sia per il suo impegno costante nel dedicarsi al mantenimento dell’ordine della pulizia della Chiesa. Il 9 Aprile 1989 compie il centesimo anno di età e viene festeggiata da tutto il paese. La popolazione di Calice perde Suor Pietrina il 25 Dicembre 1991 all’età di 102 anni.

Asilo foto di gruppo

Calicesi nati tra 1911 - 1914

La foto venne scattata nel cortile di palazzo Cesio, Suor Pietrina, Suor Veronica e Suor Dalia. Sono presenti nella foto alcune collaboratrici

1. Pampararo Maria – 2. Bornenghi Teresa – 3. Pastorino Romilda – 4. Bertone Luigina – 5. Bertone Maria – 6. Pampararo Gilda -7. Perata Vincenzo (figlio di Luigi) - 8 Cerro Angelo – 9. Pampararo Giovanni - 10 Badano Pilù 11 - Perata Vincenzo 12. Sterla Maria - 13 Zunino Elena – 14. Perata Teresa – 15. - Pampararo Carmen – 16. Pastorino Olga – 17. Tortarolo Elide - 18 Bertone Cesario – 19. Vivaldi Zipalo – 20. Calcagno Giovanni - 21 Maglio Giorgio 22. Perata Alberto. – 24. Solari Giuseppina - 25. Pampararo Rita – 26. Pizzorno Angela – 27. Bertone Maddalena – 28. Pizzorno Ortensia – 29. Delbuono Angelina 31. Mantelli Giovanni - 32. Bonomo Nicola - 33 Pampararo Nicolò - 34 Rosa Emilio – 35. Andreoni Anita - 36 Massa Argentina – 37. Rosa Madalena – 38 - Aicardi Francensca – 39. Calcagno Angela – 40. Andreoni Giuseppina – 41.  Barusso Iole – 42. Poggi Iside – 43. Caneto Nicolò - 44 Siffredi Giuseppina – 45. Bonomo Pio - 46. Solari Attilio – 47. Sterla Angelo - 48 Poggi Emilio – 50. Calcagno Angela.

Nuova sede dell’ asilo nella casa Querassa

Come eravamo asilo 8

Calice Ligure Piazza Massa 1920 circa, nella foto sono presenti le Signorine Gina e Bice Querassa. Esse nel 1930 donarono alle suore della Misericordia un intero caseggiato con annesso terreno nei pressi della Chiesa Parrocchiale, il quale diventò loro sede ed asilo.

Come eravamo asilo 9

Cartolina Panoramica di Calice Ligure, in primo piano la Via Vecchia per Finale e la nuova sede delle Suore della Misericordia. Le suore all’interno della nuova abitazione dal 1930, realizzarono una cappella per le loro funzioni religiose e due saloni dove poter accudire i bambini dell’asilo.

Calicesi nati tra il 1929 ed il 1932 Foto scattata sul terrazzo della casa Querassa

Nella foto sono presenti anche Suor Remigia, Suor Antonietta e Massa Maria, che aiutava in cucina, è anche pre-sente mio zio Tortarolo Silvio (25) e Domeneghetti Maria (18) mia madrina al Battessimo.

Come eravamo asilo 10

1. Viola Giovanni, 2. Perata Angela, 3. Manarola Cesarina, 4. Roetta ??, 5. Perata Bice, 6. Calcagno Anna, 7. Bertone Emma, 8. Alberto Maria Rita, 9. Travaglino ?, 10 Stracci Angioletta, 11. Sterla Carlo, 12. Piombio Giacomo, 13. Musso Rita, 14. Oliveri Maria, 15. Oliveri Ester, 16. Badano Angela, 17. Piccinino Armida, 18. Domeneghetti Maria, 19. Genta Natalina, 20. Pampararo Carlo, 21. Bossolo Nicolangelo, 22. Massa Mario, 23. Becchio Ginetta, 24. Domeneghetti Bruno, 25. Tortarolo Silvio, 26. Bolla Luigi, 27. Baj Elio, 28. Perata Luigi, 29. Rosa Leonardo, 30. Oliveri Candido, 31. Agnese Davide, 32. Sterla Elisa, 33. Bolla Candida, 34. Badano Angela, 35. Domeneghetti Nevina, 36. Piombo Giuseppina, 37. Passano Maria, 38. Pastorino Amedeo, 39. Raimondo Angiolina, 40. Olivieri Rosetta, 41. Perrone Teresa, Suor Remigia, Suor Antonietta, Massa Maria


Calicesi nati tra il 1932/1934

Calicesi nati fra il 1932 ed il 1934. La Suora è Suor Guglielmina e Massa Maria, che aiutava in cucina.

Come eravamo asilo 11

1. Oddera Graziella, 2. Oliveri Maria, 3. Manarola Cesarina, 4. Piccinino Armida, 5. Viola ??, 6, Perata Luigi, 7. Travaglino Renato, 8. Grossi Paola, 9. Calcagno Anna, 10. Sterla Carlo, 11. Raimondo Carlo, 12. Perata Angela, 13. Stracci Angioletta, 14, Cesio Lidia, 15. Alberto Maria Rita, 16. Bertone Emma, 17. Perata Bice, 18. Folco Angela, 19. Oliveri Rosetta, 20. Bianchi Ernesto, 21. Olivieri Agnese, 22. Perata Riccardo, 23. Garlando ??, 24. Decessi Vittorio, 25. Canepa Carlo, 26. Raimondo Giuseppe, 27. Travaglino Giorgio, 28. Scotto Franco, Suor Guglielmina, . Massa Maria

 

Calicesi nati tra il 1934/1937

Sempre nei pressi della casa Querassa, oltre a Suor Leopolda è presente anche Bestoso Maria (in Benne) che aiutava in cucina. Il bambino più piccolo è Viola Seconda "Dino dù Bertù".

Come eravamo asilo 12

1. Becchio Ada, 2. Badano Angela (in Ferrari), 3. Pastorino Giuseppina, 4. Cerro Rosilde, 5. Pampararo Gianna, 6. Raimondo Fanny, 7. Bertone Angela, 8. Benne Laura, 9. Benne Iolanda, 10. Folco Angela, 11. Pastorino Giannina, 12. Domeneghetti Anna, 13. Massa Gianni, 14. Casanova Bruno, 15. Decessi Vittorio, 16. Bardini Nico. 17. Bardini Ninna, 18. Badano Vincenza, 19. Risso Filippo, 20. Oliveri Enzo, 21.Viola Giacomo, 22. Viola Secondo (Dino), 23. Ottonello Piero, 24. Vueric Miliuccio, 25. Daniello Vincenzo, 26. Perrone Gianni, 27. Perata Riccardo, 28. Cerro Mario 29. Sterla Carlo, 30. Bianchi Ernesto, 31. Scotto Franco, 32. Pastorino Filippo, 33. Scotto Giancarlo, 34. Canepa Angelo, 35. Chiazzaro Lino. Suor Leopolda,  Bestoso Maria (in Benne)

 

Costruzione nuovo asilo parrocchiale

Come eravamo asilo 13

Don Luigi Dodino, parroco di Calice, dall’Agosto 1928 a Dicembre 1943 si impegnò molto per costruire un locale ad uso asilo ed un teatrino parrocchiale, anche la popolazione calicese contribuì con generose offerte. Nel mese di Gennaio 1940 la costruzione venne inaugurata, da quel momento si poté finalmente usufruire di un locale am-pio, arieggiato e conforme alle leggi vigenti.

Calicesi nati tra il 1941/1944

Calicesi nati tra il 1941 ed il 1944. Vengono utilizzati i nuovi locali, ma la foto ricordo viene effettuata nel giardino della casa Querassa. In prima fila al centro mio fratello “Gino”, non gradiva la prima fila al centro delle bambine. La suora è Suor Virginia

Come eravamo asilo 14

1. Calcagno Fernanda, 2. Gazzano Rita, 3. Daniello Marilena, 4. Tortarolo Luigi (Gino), 5. Calliari Emma, 6. Bertone Romana, 7. Bertone Maria Teresa, 8. Torterolo Rino, 9. Becchio Aldo, 10. Volpicelli Diego, 11. Camoirano Rosangela, 12. Bonomo Daniela, 13.Sifredi Lauretta, 14. Pastorino Maria Pia, 15. Bonomo Filippo (Pino), 16. Oliveri Carolina (Lina), 17. Massaferro Graziano, 18. Stelvio Sergio, 19. Calliari Mario, 20. Dogali Giovanni (Gianni), 21 Palazzi Titti, 22. Daniello Carletto, 23. Braccini Sergio, 24. Bertone Gian Nicolò, 25. Braccini Piero, 26. Beviacqua Dino, 27 Calcagno Giancarlo, 28. Sterla Bruno, 29 Poggi Emiliano, 30. Risso Agostino, Suor Virginia

 

Calicesi nati tra il 1942/46

Calicesi nati tra il 1942 ed il 1946, alcuni bambini sono presenti anche nella foto precedente, oltre a Suor Virginia è presente anche Suor Augusta. Purtroppo i nominativi di alcuni bambini non erano sicuri pertanto non li ho pubblicati. Se qualcuno fosse in grado di riconoscerli è gradita la comunicazione

Come eravamo asilo 15

1. Camoirano Rosangela, 2. …?, 3. …?, 4. Calcagno Fernanda, 5. Pastorino Maria Pia, 6. Stelvio Franca, 7. …?, 8. Pampararo Angela, 9. Massola Lina, 10. Sifredi Lauretta, 11. Bertone Maria Teresa, 12. Calliari Emma, 13. Gazzano Rita, 14. Stelvio Giorgio, 15. Ottonello Bruno ?, 16. Canepa Piero (Pierin), 17. …?, 18. …?, 19. Tortarolo Luigi (Gino), 20. …?, 21. Massa Renato, 22. Bonomo Filippo (Pino), 23. Calliari Mario, 24. Poggi Emiliano, 25. Braccini Piero, 26. …?, 27. Sterla Bruno, 28. …?, 29. Braccini Sergio

Foto ricordo del pranzo 1947/1948

Come eravamo asilo 16

Nella sala più grande e luminosa, dedicata ai giochi, un po’ prima di mezzogiorno, ci si preparava per il pranzo, mentre i più piccoli in fila indiana ed in silenzio si recavano a lavarsi le mani, i più grandicelli aiutavano nella sistemazione del tavoli (piatti e bicchieri in alluminio).

Come eravamo asilo 18

Particolare della foto precedente dei piatti in alluminio, Ricordo che quando frequentai l’asilo negli anni 1954/55 avevamo ancora in uso quei piatti.


Foto ricordo del 1955

Come eravamo asilo 19

Nel periodo in cui frequentai l’asilo non era più in uso scattare la consueta foto di gruppo, bensì foto singole. In questa foto ci sono io, nel 1955



Ultimo aggiornamento (Sabato 15 Luglio 2023 07:04)

 
Partner

Carlo Croce, che risiede a Montevideo, ma con profonde radici calicesi e un legame indissolubile con il nostro paese ci presenta il suo sito web dedicato al mondo dell'agricoltura

montenativo

(per l'occasione il sig. Croce ha preparato una pagina in italiano per i lettori di Calice Ligure)